Basket, Pancotto in città: la firma sul contratto tarda ad arrivare

6 giugno 2013

Avellino – Ancora in stand-by la trattativa che dovrà portare alla riconferma del tecnico della Scandone Avellino Cesare Pancotto. Il coach marchigiano ieri è ritornato ad Avellino per una breve toccata e fuga, senza però ufficialmente incontrare i dirigenti della massima società di basket d’Irpinia. L’unico contatto è stato con Antonello Nevola, il diesse avellinese che attende, come Pancotto, di essere confermato.
A dispetto dei vari nomi che sono stati accostati alla panchina biancoverde in questi giorni, la riconferma di Pancotto sembra scontata. Il ritardo che si sta accumulando intorno alla questione del tecnico, inevitabilmente sta condizionando anche il mercato della Scandone che vuole ripartire da Lakovic ed Ivanov. Il capitano della nazionale slovena è corteggiatissimo da mezza Europa, specie in Russia.