Basket femm., Lpa Ariano sconfitta a Battipaglia 66-55

9 dicembre 2013

Il PalaZauli si conferma bestia nera per la Lpa. La gara del riscatto per entrambe le compagini che la scorsa giornata hanno rimediato entrambe una sconfitta. La Lady, dopo aver scontato il turno di riposo, tornano a solcare il parquet di casa. La classifica vede le ragazze di coach Riga a soli due punti dalla testa della classifica e con una partita in meno. Ariano viene, invece, da una sconfitta casalinga contro la Carpedil Salerno ’92, dimostrando di avere qualche punto debole anch’essa. Tra le Lady c’è il rientro dall’infortunio di Marida Orazzo. La Castelluccia di Battipaglia mostra da subito di essere ritornata a tutti gli effetti. A passare per prime in vantaggio sono le ragazze dell’Ariano con Navirciute che più volte riesce ad andare a canestro. Le Lady non rimangono a guardare e raggiungono subito le avversarie fino ad arrivare alla fine del primo quarto in vantaggio per 21-18. Nel secondo quarto continuano i botta e risposta: Treffers e compagne non si fanno intimorire dalle titaniche avversarie. Si arriva alla pausa lunga in equilibrio assoluto (30-30). Nel terzo quarto le ragazze di coach Agresti cercano l’affondo e si riportano di nuovo in vantaggio grazie soprattutto ai punti messi a segno da Maggi e dalla solita Navirciute. Dall’altra parte le Lady ribattono prontamente: all’ultimo minuto del terzo tempo Treffers e Orazzo mettono a segno 4 punti che significano ancora parità. Il terzo quarto si conclude 41-41. Nell’ultimo quarto sono le Lady a prendere il controllo della partita: a un minuto dalla fine la PB63LADY mette a segno il massimo vantaggio di +11 sulle avversarie. E su questo punteggio (66-55) si conclude anche la gara. Le Lady mettono a segno una splendida vittoria in una partita all’ultimo respiro.