Basket D, il Cab Solofra all’esame playoff

Basket D, il Cab Solofra all’esame playoff

22 aprile 2016

Si alza il sipario dei playoff per il Cab Solofra che alle ore 18:30 debutterà nel primo turno di post season ricevendo a domicilio la visita dello Sporting Portici.

Si affronteranno la quarta forza del girone B (gli irpini) contro la quinta del raggruppamento A. I gialloblu arrivano a quest’appuntamento dopo aver chiuso con un successo l’ultima giornata di regular season sul campo di Casapulla per 83-62 mentre la formazione di coach Francesco Persico ha battuto 71-64 la Sammaritana Basket consolidando quel quinto posto in classifica nonostante la chiusura a pari punti (28) col Delfino Mugnano che affronterà l’Irtet potendo beneficiare del fattore casalingo in una eventuale gara 3. Il pronostico pende dalla parte di Esposito e compagni che in quattro casi su cinque hanno superato il primo turno playoff nel campionato di serie D.

In settimana il Cab ha sostenuto una amichevole contro il Centro Storico Avellino, team militante nel campionato di Promozione, per testare la condizione in vista del match coi partenopei. Sulla strada del recupero c’è Fabio Iannicelli che ha saltato l’ultimo match di campionato. E’ la prima volta, inoltre, che Solofra e Portici si affrontano negli spareggi promozione. L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate risale al 9 febbraio 2014 quando Ferdinando Mondola guidò lo Sporting al blitz in terra conciaria per 62-54, restituendo il favore della gara d’andata quando i venti punti di Cantelmo contribuirono alla vittoria gialloblu in terra flegrea (80-65). Rispetto a due anni fa Portici sono presenti alcuni dei componenti di quel roster: dai fratelli Mondola all’ala – centro Pietro Recalina così come capitan Vecchiato, quest’ultimo miglior marcatore con 11.5 punti di media.

“Portici – spiega coach Iannaccone – ha un allenatore di tutto rispetto e si tratta di un’avversaria che da più di un anno bazzica in queste categorie. Il loro girone è stato segnato dalla presenza di Sarno che ha dominato letteralmente la scena. Quello che chiederò alla squadra è di far tesoro degli errori commessi nella scorsa edizione dei playoff. Dobbiamo arrivare carichi e concentrati ricordandoci che in post season ogni errore può risultare decisivo in gare secche come quelle che andremo a giocare”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.