Basket – Cab Solofra corsaro a Saviano

10 febbraio 2013

ASTER SAVIANO – CAB SOLOFRA 61-82
Aster Saviano
Brachi 2, Parisi, Napolitano, La Marca, Perrone 5, Dubbioso 2, De Falco G. 3, De Falco P.3, D’Avino 7, Pace 22, Nunziata 17 Coach: Ferrara
Cab Solofra
Cantelmo 8, Guarino, Napodano 25, Esposito 7, Lambiase 6, Coppola 14, De Benedictis, Gasparri 1, Ferrara 15, Pisano G. 6, Coach: Gallucci
Arbitri: Frattini (Ce) e Natale (Ce)
Parziali: 11-24, 32-50,49-68
Usciti per 5 falli: Coppola, Esposito
Fallo antisportivo: Nunziata, De Benedictis
Saviano (Na) – Pronostico rispettato alla palestra “Ciccone” di Saviano. Il Cab Solofra s’impone per 61-82 contro i padroni di casa dell’Aster, ottenendo la nona vittoria stagionale.Match mai in discussione quello andato di scena tra irpini e partenopei. La superiorità tecnica e l’esperienza degli ospiti i fattori che hanno fatto propendere la bilancia della vittoria a favore del roster allenato da Tobia Gallucci. Nelle prime fasi del match Saviano prova a mettere in difficoltà Solofra affidandosi all’estro offensivo di D’Avino e Pace i quali portano in testa nel punteggio la loro squadra sul 5-4. Il Cab non si scompone. Cinque punti di Coppola e Ferrara consentono ai viaggianti di allungare sul 7-11. A questo primo minibreak si aggiungerà quello firmato Napodano grazie al quale Solofra tocca le sei lunghezze di vantaggio (9-15). La forbice tra Aster e Cab si allungherà nella seconda frazione. Cantelmo e soci sfruttano gli spazi concessi dalla difesa avversaria per andare a colpire nel cuore dell’area colorata savianese. I nero verde,invece, con scelte offensive a bassa percentuale, faticano e non poco ad aggiornare il punteggio sul tabellone. Il Cab ringrazia e in un amen toccherà il + 20 con una tripla piedi per terra di Coppola. Il rientro dall’intervallo regalerà emozioni al pubblico di casa. Le strigliate nello spogliatoio di coach Ferrara portano l’Aster Saviano a rimontare dal – 18, con cui si era concluso il primo tempo fino al – 12 (44-56) del ventiseiesimo minuto. A metterci lo zampino sono i vari De Falco, Pace e Nunziata che iniziano a gonfiare la retina dei gialloblu con una certa frequenza. Il Cab risponde all’offensiva dei locali con un contro parziale di 11-3 che manda anzitempo i titoli di coda all’incontro. Napodano ed un ispirato Lambiase sono gli assoluti protagonisti in questa decisiva fase della partita che Solofra chiuderà schierando in campo tre promesse del proprio vivaio: Guarino, Gasparri e De Benedictis. Con questo successo i ragazzi del presidente Pisano tengono alte le chance di un posto nella post-season sebbene la strada sia ancora lunga. Sabato ore 18:30 c’è l’impegno casalingo contro il Cus Napoli.