“Bando per le periferie”, pronti i lavori al centro Flipper: 870 mila euro per rimetterlo a nuovo

“Bando per le periferie”, pronti i lavori al centro Flipper: 870 mila euro per rimetterlo a nuovo

3 ottobre 2018

Marco Imbimbo – Il centro Flipper di Rione Parco è pronto a ricevere i lavori di restyling. Il settore Lavori Pubblici di Piazza del Popolo ha dato il via libera al bando per i lavori di sistemazione.

Il progetto rientra nella più vasta programmazione di riqualificazione delle periferie, con cui l’amministrazione Foti si è classificata seconda, a livello nazionale, nel “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia” voluto nel 2015 dalla Presidenza del Consiglio. Il programma, meglio noto come “Bando per le periferie“, ha visto la partecipazione anche del Comune di Avellino con una vasta progettazione di circa 18 milioni di euro per interventi di riqualificazione su Rione Parco, Quattrograne e Bellizzi.

Nei giorni scorsi, gli uffici hanno ufficializzato il bando per il centro Flipper, l’impianto polisportivo realizzato quasi dieci anni fa a Rione Parco, ma poi lasciato abbandonato a se stesso. Oggi la struttura è completamente distrutta, a causa di incuria e vandalismo costante. Ci vorranno 870 mila euro per rimetterlo a nuovo, di cui circa 650 mila euro per i lavori e il resto per Iva, oneri di sicurezza e spese accessorie.

Sarà questa la somma messa base d’asta e che, essendo inferiore alla soglia di 1 milioni di euro, sarà possibile procedere all’affidamento tramite indagine sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (Mepa). In questo modo si eviteranno le lungaggini legate a un bando vero e proprio. L’aggiudicazione avverrà tramite il criterio del miglior prezzo, eliminando, però, le offerte giudicate anomale.