Bando Parcheggi Avellino: esclusa la proposta di una delle ditte in gara

Bando Parcheggi Avellino: esclusa la proposta di una delle ditte in gara

15 maggio 2017

Porte chiuse ed accesso interdetto agli organi di stampa al Comune di Avellino, dove questo pomeriggio è stata espletata l’apertura dei plichi relativi alla gara d’appalto da 170 mila euro per la custodia, la pulizia e la vigilanza delle aree di parcheggio comunali – in stand by da circa 7 mesi – per la valutazione delle offerte delle ditte in gara, la “Athena Servizi” di Santa Maria Capua Vetere rappresentata dal titolare Antonio Nunziante, e la “Multiservice Amica” di Arcella facente capo a Fausto Sacco.

Una riunione “off limits” per i non addetti ai lavori, configuratasi come espressione di un clima teso dopo le minacce ricevute la scorsa settimana dal Comandante della Polizia Municipale Michele Arvonio, a poche ore da quella che sarebbe dovuta essere la prima apertura delle buste contenenti i termini delle offerte.

Al termine dell’incontro odierno, il presidente della commissione esaminatrice Riccardo Feola ha dichiarato esclusa la ditta “Athena” di Antonio Nunziante, poiché ancora titolare di un rapporto in via di risoluzione con il comune di Nola. Unica proposta legittima, dunque, quella della “Multiservice” rappresentata da Fausto Sacco, anch’egli presente all’incontro di valutazione, che tuttavia ha preferito non rilasciare dichiarazioni.

Aperta l’offerta tecnica, adesso la commissione si aggiornerà al prossimo lunedì per discutere l’offerta economica.

– Fabrizio Nigro –