Bando – “Esecutore esperto del repertorio settecentesco napoletano”

6 marzo 2006

P.O.R. Campania 2000/6
MISURA 3.3
Bando di Selezione
per l’ammissione di n° 15 allievi, al corso di formazione di II° LIVELLO
“Esecutore esperto del repertorio settecentesco napoletano ” – Cod. Uff. 26

autorizzato e finanziato dalla Regione Campania
Decreto Dirigenzialen°108 del 13/07/05 – Decreto Dirigenziale n°678 del 10/03/04 –Delibera di G.R. n°2851 del 08/10/03
Programma per la realizzazione di percorsi formativi per figure artistiche, tecniche e professionali del settore dello Spettacolo (Teatro, Musica, Danza, Cinema)
L’Ente di Formazione Associazione AS.FOR.IN.,il Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa, il Consorzio Promoter Service PMI, raggruppati in Associazione Temporanea di Scopo,organizzano un corso della durata di 900 ore, di cui 278 di stage.

Finalità

Formare figure professionali – cantante, strumentista ad arco, maestro al cembalo e continuista – altamente specializzate nella trattazione delle musiche del repertorio settecentesco operistico e sacro riferibile primariamente alla cosiddetta Scuola Napoletana, con competenze che vadano dal reperimento e dall’esame analitico del manoscritto sino alla sua esecuzione con cognizione filologica. Fornire quindi le competenze necessarie per una rigorosa esecuzione, definibili come:conoscenza delle peculiarità stilistiche del repertorio, attitudine alla scena e ai ruoli specifici del repertorio, conoscenza della lingua “dialetto napoletano antico”, conoscenza della prassi esecutiva settecentesca anche su strumenti d’epoca, competenza nell’accompagnamento del canto alle tastiere; saper costruire e/o improvvisare l’armonizzazione di un basso continuo, essere strumentista-concertatore e direttore di piccoli ensemble, collaboratore musicale nella messa in scena di un titolo teatrale come principale riferimento del regista.
La didattica sarà integrata da azioni di orientamento ed accompagnamento all’inserimento lavorativo per tutta la durata del corso.

Descrizione della figura professionale

La figura professionale in uscita è quella di “esecutore esperto del repertorio settecentesco napoletano”.
L’esecutore al termine del corso dovrà acquisire:
  • conoscenza delle peculiaritàstilistiche del repertorio, attitudine alla scena e ai ruoli specifici del repertorio, conoscenza della lingua “dialetto napoletano antico”;
  • conoscenza della prassi esecutiva settecentesca e su strumenti d’epoca, essere provetto accompagnatore del cantante al piano e al cembalo;
  • capacità di costruire e/o improvvisare l’armonizzazione di un continuo, direttore di piccoli ensemble, collaboratore del regista e del Direttore nelle prove e durante lo spettacolo.

Destinatari

Il corso è rivolto a n° 15 persone, in possesso almeno della qualifica triennale rilasciata da un istituto di stato o diploma di scuola media superiore, costituirà titolo privilegiato il possesso del Diploma di Conservatorio,e residenti Campania, facenti parte della popolazione in età attiva, in cerca di occupazione da:
  • più di 6 mesi per giovani disoccupati con età inferiore ai 25 anni;
  • più di12 mesi per disoccupati adulti con età superiore ai 25 anni
suddivisi nei seguenti ambiti di competenza: Canto: n. 5 voci femminili (3 soprani, 2 alti), n. 3 voci maschili (1 tenore, 2 bassi/baritoni) Archi: n. 2 violini, n. 1 viola, n. 1 violoncello, n. 1 contrabbasso Maestro al cembalo: n. 2 clavicembalisti.

Nel rispetto dei requisiti richiesti dal bando è previsto che, in attuazione della D.G.R. n. 993 del 28/06/2005, il 30% dei postisia riservato a coloro che abbiano completato (almeno 58 ore ed ottenuto la liquidazione dell’indennità di frequenza) il percorso di orientamento nell’ambito del progetto “Disoccupati di lunga durata della Provincia di Napoli”. Modalità e termini di partecipazione

La domanda di partecipazione al corso, potrà essere ritirata presso la segreteria del il Conservatorio di Musica “D.Cimarosa” di Avellino o presso la sede operativa dell’ente AS.FOR.IN. ubicata a Avellino alla via Fratelli Bisogno 27 scala D int. 5/6 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00,edovrà essere consegnata, debitamente compilata secondo lo schema allegato, entro e non oltre le ore 13 del giorno 23 marzo 2006 (non farà fede il timbro postale), presso la segreteria del Conservatorio di Musica “D.Cimarosa” di Avellino o presso la sede operativa dell’ente AS.FOR.IN.
Il corso di formazione sarà tenuto pressoil Conservatorio di Musica “D.Cimarosa” di Avellino – Istituzione di Alta Cultura e presso la sede dell’ASFORIN ubicata in Avellino alla Via fratelli Bisogno 27 scala D interni 5/6 e prevede per gli allievi, un indennità di frequenza pari a€ 2,07 lordi per ora di effettiva presenza, e il rimborso delle spese di viaggio effettivamente sostenute e documentate.
Frequenza
La frequenza al corso è obbligatoria. E’ consentito un numero di ore di assenza, a qualsiasi titolo, pari al 20 % del totale delle ore previste. Gli allievi che supereranno tale limite saranno allontanati d’ufficio dal corso.
Ammissione esami e certificazione finale
Sono ammessi alle valutazioni finali gli allievi che abbiano frequentato almeno il 80% delle ore autorizzate. Al superamento dell’esame finale verrà rilasciato un attestato di qualifica professionale valido ai sensi dell’art.14 Legge 845 del 21/12/1978 con l’indicazione delle competenze acquisite.
Selezioni
Le selezioni accerteranno i requisiti d’accesso alle attività formative e saranno svolte sulla base di verifiche che comprendono
  • un colloquio individuale punteggio max: 40
  • l’esecuzione di un breve programma da concerto, presentato dal candidato, di durata compresa fra i 20 e i30 min. comprendente almeno due brani del repertorio in oggetto. [N.B. per questa prova sarà cura del candidato strumentista o cantante, se necessario, provvedere alla collaborazione al pianoforte.] Per gli strumentisti ad arco sarà considerato idoneo qualsiasi brano cameristico o solistico riferibile al repertorio settecentesco. Per i clavicembalisti ad un repertorio solistico specifico andrà affiancata una prova di lettura a prima vista relativa alla realizzazione estemporaneadi un basso cifrato; punteggio max: 40. I restanti 20 punti saranno attribuiti in base al reddito familiare, al carico familiare e punteggio titolo di studio.
Le prove di selezione si terranno presso il Conservatorio Statale di Musica “D. Cimarosa”ubicato ad Avellino alla via Circumvallazione tel. 0825/30031-30622 il giorno 27 e 28 del mese di marzo 2006, con inizio alle ore 14:30 senza ulteriori comunicazioni.
Gli interessati dovranno presentarsi muniti di valido documento di riconoscimento.
Graduatoria finale
I risultati delle prove di selezione e la graduatoria degli ammessi al corso, unitamente alla data d’inizio delle attivitàsarannoaffisse dopo 72ore dall’avvenuta selezione presso la sede operativa dell’ente AS.FOR.IN. ubicata a Avellino alla via Fratelli Bisogno 27 scala D int. 5/6.
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria dell’ente AS.FOR.INtel 0825/22711

Data 06/03/2006 Il Legale Rappresentante dott. Domenico Delli Carri