Baiano: finge tamponamento, ruba auto. In manette pregiudicato

8 marzo 2006

Baiano – Il comando della Guardia di Finanza di Baiano ha tratto in arresto un pregiudicato, che aveva tentato di rubare un’auto. I militari impegnati in un’operazione di pattugliamento del territorio baianese erano stati allertati dalle grida di una donna. Il ladro in compagnia di un complice, ha simulato un tamponamento. Dopo aver costretto la donna a scendere dalla sua Renault Meriva, si è dileguato a bordo dell’auto rubata verso il casello autostradale A/16. Tempestivo l’intervento dei Finanzieri, lanciati all’inseguimento della vettura. L’uomo sentitosi braccato dalle Forze dell’Ordine, ha abbandonato l’auto lungo la corsia e si è dato alla fuga. I militari, raggiunto l’uomo, lo hanno tratto in arresto e tradotto nella casa circondariale di Bellizzi Irpino. Dai primi accertamenti risulta che lo stesso, originario di Giugliano in provincia di Napoli, con numerosi precedenti penali, era stato condannato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Già in mattinata sarà processato al Tribunale di Avellino dove dovrà rispondere dell’accusa di rapina e evasione dagli arresti domiciliari.