Bagno di folla ad Avellino per l’ultimo saluto a Paolo Urciuoli

Bagno di folla ad Avellino per l’ultimo saluto a Paolo Urciuoli

15 novembre 2016

Questo pomeriggio alle 15, presso la Parrocchia Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria, si sono tenuti i funerali di Paolo Urciuoli, il 50enne scomparso dopo tre mesi di agonia a seguito dello schianto mortale ad Alvanella di Monteforte.

Un vero e proprio bagno di folla per l’addio al commerciante avellinese tragicamente deceduto a causa di un impatto fatale tra il suo scooter ed un’auto. Ieri si è svolta l’autopsia per chiarire con certezza le cause del decesso.

La salma è stata accompagnata da circa 400 persone. Era forte, infatti, il legame tra Paolo e la città. La chiesa era già piena di fedeli prima ancora dell’inizio dei funerali.

Applausi scroscianti dopo la santa messa, nella commozione generale dei presenti, hanno accompagnato i ricordi di amici e familiari.

“Impossibile ricordare solo con le parole la gioia di vivere di questo eterno ragazzo. E’ impossibile ammorbidire questo strazio. Il dolore brucia il mio cuore. Eppure ci tocca vivere anche per lui. Sei stato importante per me, abbiamo condiviso tante cose e non ci si poteva preparare a questo. Fai buon viaggio, amico mio, porta il sole nei nostri cuori. Addio Paolo” – così un amico fraterno che ha voluto ricordare Paolo in chiesa.

Un giorno triste per tutta la comunità avellinese.