Bagno di folla per The JackaL all’Università di Fisciano

Bagno di folla per The JackaL all’Università di Fisciano

20 aprile 2016

Questa mattina, presso l’Aula Magna del campus di Fisciano, è stato presentato ufficialmente il progetto YouMovieUnisa, il video-documentario dell’Università di Salerno, costruito attraverso la partecipazione di tutti, studenti, docenti e personale. Ospiti d’eccezione dell’incontro sono stati i The JackaL, con il regista Francesco Ebbasta, l’attore Simone Ruzzo e il responsabile post produzione ed effetti speciali Alfredo Felco.

Hanno aperto l’incontro i saluti istituzionali del Rettore Aurelio Tommasetti, con gli interventi del Delegato alla comunicazione Vittoria Marino e del Delegato ai media audiovisivi Alfonso Amendola.

“La forza del nostro Ateneo è la sua comunità, che vive di momenti di aggregazione e socializzazione verso il territorio – ha dichiarato il Rettore Tommasetti – Vedere oltre 1.300 presenze in questa aula rappresenta un motivo di orgoglio e un privilegio per chi fa questo lavoro. Oggi lanciamo ufficialmente il progetto YouMovieUnisa, un’idea in cui crediamo molto: il nostro campus raccontato dagli occhi di chi lo vive, a partire dagli studenti. A loro sono rivolti tutti i nostri sforzi per trasformare il campus in un posto sempre più bello dove studiare, lavorare, intrattenersi. Grazie ai the JackaL per essere stati con noi oggi, un esempio eccelso di giovani campani che hanno saputo fare del proprio talento comunicativo una formula vincente”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.

Latests News

Sidigas, contro Ostenda prima diretta televisiva stagionale

Renato Spiniello – Prima diretta televisiva stagionale per la Sidigas

23 ottobre 2017

Avvocati, Fabio Benigni bis. Rinnovato il consiglio forense irpino

Renato Spiniello – Rinnovato il consiglio dell’ordine degli Avvocati di

23 ottobre 2017