Baby squillo, uno dei tre indagati chiede il patteggiamento

Baby squillo, uno dei tre indagati chiede il patteggiamento

8 dicembre 2017

Baby squillo all’interno del circolo “L’Incontro” di via Vasto ad Avellino.

Uno dei tre indagati, il 51enne affiancato dal penalista Gaetano Manzi, ha chiesto il patteggiamento, ricevendo il consenso da parte del Pm. Nella prossima udienza, che sarà fissata dal Gip della Procura di Napoli, si saprà se tale richiesta verrà accolta o meno.

L’inchiesta era partita proprio dalla denunce delle ragazzine, gli altri due indagati sono il 70enne di Mercogliano gestore del circolo e un 87enne di Lapio, entrambi ristretti agli arresti domiciliari.