Azioni di pubblica utilità: fondi dalla Regione per i comuni irpini

Azioni di pubblica utilità: fondi dalla Regione per i comuni irpini

12 giugno 2018

Azioni di pubblica utilità, fondi per l’Irpinia. E’ stato pubblicato sul Burc il DD n. 625, il VI decreto di finanziamento per APU. Via libera ad altre 424 azioni di pubblica utilità in 38 enti campani che hanno presentato progetti ammissibili e finanziabili.

“Complimenti alle Amministrazioni che hanno colto la valenza anche sociale di questa misura di politica attiva al lavoro, presentando progetti di cura del patrimonio, promozione e sicurezza del territorio, cura del verde pubblico, aggiornamento banche dati, recupero archivi e solidarietà sociale”, precisa l’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri.

I destinatari sono ex percettori di ammortizzatori dal 2014, attualmente senza reddito. Le procedure sono semplici ed a burocrazia zero. Sono 2.613 i lavoratori coinvolti in questa seconda fase autorizzatoria, su 190 enti pubblici.

La misura interessa in particolare i comuni di Bonito, Montoro, Calabritto, il Consorzio dei Servizi Sociali A5, Manocalzati, Lioni, Savignano Irpino, Castel Baronia, Sturno, Andretta, Monteforte Irpino, Candida, Grottaminarda e Roccabascerana.