Aziende irpine presenti al Sigep di Rimini, il Salone della gelateria e pasticceria

Aziende irpine presenti al Sigep di Rimini, il Salone della gelateria e pasticceria

11 gennaio 2019

Tra le imprese presenti al salone delle eccellenze dolciarie, anche 71 dalla Campania; in particolare 6 della provincia di Avellino; 7 della provincia di Caserta, 34 della provincia di Napoli e 24 di quella di Salerno. Il quarantesimo anniversario che il SIGEP di Italian Exhibition Group (IEG) festeggerà al quartiere fieristico di Rimini dal 19 al 23 gennaio prossimi conferma la traiettoria del Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè verso scenari globali, con un ruolo da protagonista assoluto nella filiera del food service dolce.

A rappresentare la provincia di AVellino: MDF di Sturno; la I. Co. Cialde di Calitri; l’azienda agricola Maietta di Avella; la Fima di Ariano; la Mecnosud di Flumeri e Poliart di Montella.

Punta sull’innovazione e l’internazionalizzazione la bussola dell’evento ufficiale che inaugurerà il 40° SIGEP. Alle 11.00, alla presenza di Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali l’Area Gelato Arena (hall Sud) ospiterà l’evento di apertura ‘Future is now! Lo scenario del foodservice dolce nel mondo: innovazione e internazionalizzazione. Tendenze, nuovi format, case history di successo’ con la presentazione dei dati di mercato e dei trend del comparto.

SIGEP ospita e valorizza il più apprezzato del Made in Italy, quello legato al food e in particolare al dolciario artigianale, favorendone la connessione con il business mondiale. SIGEP è anche momento di dialogo tra i protagonisti delle 4 filiere in quanto a materie prime, ingredienti, impianti e attrezzature, arredamento e servizi. Con i suoi 129.000 mq espositivi sold out da mesi, SIGEP è un grande laboratorio di novità, eccellenze mondiali, reunion dei più famosi maestri dell’arte dolciaria, la vetrina più autorevole per sviluppare il networking internazionale e far crescere il business.