Avellino/Sventato furto in una gioielleria grazie alla Cosmopol

3 giugno 2005

Avellino / La banda del buco ancora in azione. Aveva preso di mira una gioielleria di Contrada Scofreta ad Avellino ma, fortunatamente, grazie al tempestivo intervento dei vigilantes dell’Istituto Privato “Cosmopol” non sono riusciti a portare a termine il colpo. Erano le 14.30 di giovedì quando presso la Centrale Operativa di Via Circumvallazione è giunta da una periferica radio, che collega l’esercizio commerciale all’Istituto di Vigilanza, la segnalazione di intrusione di ignoti all’interno di una gioielleria. Tempestivamente, sul posto si sono portate due unità mobili della Cosmopol: i vigilantes hanno rilevato che una delle porte anti-panico era aperta e, dopo un attento controllo interno al condominio di Contrada Scofreta, hanno acclarato che i malviventi avevano eseguito un foro all’altezza della contro-soffitta di un bagno per penetrarsi nella gioielleria. E’ chiaro che i malviventi erano riusciti ad introdursi all’interno del negozio approfittando della chiusura pomeridiana per il giorno festivo. Mentre i vigilantes hanno acclarato la non presenza della banda del buco, la Comopol ha informato dell’episodio il titolare della gioielleria e la Questura. Giunti sul posto, gli Agenti della Squadra Volante hanno effettuato i rilievi del caso utili per risalire agli autori del tentativo di furto. Per il momento dei malviventi neppure l’ombra ma le ricerche proseguono.