Avellino/Sport – Partite al sabato, Galasso: ok alle 16

14 settembre 2005

Si va verso la soluzione della querelle legata alle partite di calcio al sabato pomeriggio. Il sindaco Galasso sposa la soluzione emersa durante l’ultima riunione in Lega, con l’indicazione delle ore 16 per il fischio d’inizio delle gare.

“Continuare il muro contro muro – sostiene il primo cittadino di Avellino – credo sia poco utile. Dopo l’ultimo incontro in Lega abbiamo ritenuto congrua alle nostre esigenze la proposta di Galliani di far slittare l’inizio delle partite alle 16. Noi avevamo espresso la difficoltà a far disputare le partite alle 15 del sabato per la concomitanza, nell’area antistante lo stadio, del mercato bisettimanale. Adesso ritengo ci sia il tempo necessario affinché i due eventi possano tenersi senza sovrapposizioni. Pertanto, nei prossimi giorni, chiederò al Prefetto e al Questore di valutare la possibilità, sentiti anche i commercianti, di una chiusura anticipata del mercato per consentire le operazioni di sgombero e pulizia dell’area”.

Intanto, ci sarà di tempo fino al 22 ottobre, data della prossima gara casalinga di sabato contro il Rimini, per giungere ad una soluzione ottimale. Alla luce dell’evolversi della vicenda, il sindaco Galasso ha deciso di non partecipare alla riunione dei sindaci fissata per domani a Bergamo.