Avellino verso il raduno con il mercato che impazza

Avellino verso il raduno con il mercato che impazza

9 luglio 2018

di Claudio De Vito – Il conto alla rovescia è oramai agli sgoccioli. L’Avellino si appresta a ripartire in vista della prossima stagione dopo aver conservato la categoria ancora una volta in maniera sofferta. L’appuntamento per staff tecnico e calciatori è per mercoledì quando entro la sera ci si ritroverà in città per poi sostenere il primo allenamento al Partenio-Lombardi nella mattinata di giovedì (venerdì, sabato e domenica le altre sedute). Domani intanto però scatteranno le visite mediche per gli atleti biancoverdi coinvolti a scaglioni nei test preliminari.

Ci saranno i nuovi arrivati, quelli sicuri di rimanere, quelli che potrebbero partire e gli scontenti. Alla corte di Michele Marcolini si raduneranno una trentina di calciatori compresi i baby che il tecnico di Savona intende valutare nel corso delle operazioni pre-campionato che entreranno nel vivo a partire da lunedì con il via al ritiro di Ariano Irpino intervallato dall’amichevole di lusso contro la Roma a Frosinone. Sul Tricolle, presso l’arena “Pietro Mennea”, si suderà dal 16 al 28 luglio con alloggio presso l’Hotel Incontro.

Nell’attesa, oramai ai titoli di coda, la dirigenza biancoverde continua a sondare il mercato per aggiungere i tasselli mancanti. Ivan Lanni a breve dirà sì all’Avellino affiancando Michele Di Gregorio, già ufficializzato, e il giovanissimo classe 2000 Marco Lassi proveniente dal Sondrio. Ad horas è prevista la firma di Federico Valietti che giungerà in prestito dal Genoa. Al netto dei movimenti in uscita per opportunità di cassa, mancano un difensore centrale e un centrocampista.

Pierre Ngawa è uno dei pezzi pregiati sotto i riflettori. Per lui si sono mossi Genoa e Frosinone. Il club ciociaro aspetta di chiudere per Reno Wilmots e alla fine dovrebbe girare in prestito soltanto Luca Matarese per la fascia. Congelato infatti il trasferimento di Emmanuel Besea, mentre per Nicola Citro bisogna attendere la cessione di un big nell’attacco biancoverde. Venezia, Brescia e Livorno si sarebbero fatte sentire per Matteo Ardemagni che però potrebbe essere rimpiazzato da Gaetano Monachello, il cui nome è tornato in auge nelle ultime ore.

Mercato fermo per Soufiane Bidaoui con la cui cessione Walter Taccone vuole cercare di monetizzare il più possibile. Il marocchino andrà in ritiro come Lorenzo Laverone che però sarà ceduto nelle prossime settimane (Lecce e altri club di B interessati). Ternana in vantaggio sul Padova per Fabrizio Paghera, esubero della mediana al pari di Federico Moretti. Matthias Solerio dovrebbe finire al Vicenza. Idrissa Camarà verso la Triestina che avrebbe vinto la concorrenza del Monopoli. Tramontata l’opzione Ascoli (scambio con Lanni), Lezzerini dovrebbe finire al Venezia.