Avellino, ecco Valietti. Mercato: si lavora alle cessioni

Avellino, ecco Valietti. Mercato: si lavora alle cessioni

12 luglio 2018

di Claudio De Vito – E’ il giorno di Federico Valietti in casa Avellino dove ieri si è consumato il raduno degli atleti presso il quartier generale di Mercogliano. Il laterale ha messo nero su bianco per il prestito dal Genoa e si è messo già a disposizione di Michele Marcolini per l’allenamento mattutino in palestra, il primo del nuovo corso 2018/2019. Ma si lavora anche in uscita.

Manca davvero poco ormai alla cessione di Luca Lezzerini al Venezia che potrebbe concretizzarsi in giornata. Ieri il portiere cresciuto nel vivaio della Fiorentina si è presentato al raduno con l’Avellino ma non ha disfatto la valigia in vista del semaforo verde alla partenza in direzione Laguna. Il suo trasferimento in Veneto sbloccherà l’arrivo di Ivan Lanni dall’Ascoli atteso nelle prossime ore alla corte di Michele Marcolini. Il classe 2000 Marco Lassi completerà la batteria degli estremi difensori con Rino Iuliano attualmente in gruppo ma prossimo alla risoluzione del contratto.

Addio con la medesima modalità previsto anche per Layousse Diallo che non si è aggregato al gruppo al pari di Matthias Solerio (vicino al Vicenza), e per Richard Lasik ancora alle prese con i guai fisici nati nella notte di Frosinone a novembre. Nei prossimi giorni si cercherà l’accordo per il divorzio con il centrocampista slovacco. Il Vicenza preme per avere anche Federico Moretti legato al sodalizio biancoverde da un altro anno di contratto. Per Fabrizio Paghera invece la Ternana, complice l’incertezza sulla riammissione alla B, temporeggia per l’affondo con il Padova vigile.

Soufiane Bidaoui resta in stand-by con il Benevento unica squadra a farsi viva per il momento senza tuttavia imbastire una vera e propria trattativa. Si è rivisto ad Avellino anche Idrissa Camarà dopo l’esperienza all’Akragas retrocesso malamente in D: per lui si è fatta avanti da tempo la Triestina. Reno Wilmots è richiesto da Genoa e Frosinone con i rossoblu in pole dopo il prestito di Marcos Curado. In bilico Matteo Ardemagni: la sua permanenza non è affatto scontata con Venezia e Livorno a contenderselo.