Avellino unica provincia campana con nessun caso di Aids nel 2004

31 marzo 2005

Avellino – Sono 29 i nuovi casi di Aids in Campania registrati nel 2004. Quasi la metà rispetto all’anno precedente (61). E così i casi di Aids dall’inizio dell’epidemia – era il 1982 – al 31 dicembre 2004 raggiungono quota 1991. La Campania nel 2004 si è posizionata al penultimo posto in Italia nella triste graduatoria dell’Aids con un tasso di incidenza pari a 1.0 casi ogni centomila abitanti. «L’Aids deve fare ancora paura – dicono Fernando Aiuti, Presidente dell’Associazione Nazionale per la Lotta contro l’Aids (Anlaids), e Carmela Maietta, Presidente della Sezione Campania dell’Anlaids – e quindi non si deve abbassare la guardia. Aiutateci a dare una spallata all’Aids portando a casa un bonsai che trovate nelle piazze della Campania da venerdì 25 al giorno di Pasqua». Sono trascorsi più di vent’anni dall’inizio dell’epidemia, eppure il bollettino del Centro Operativo Aids dell’Istituto Superiore di Sanità che riporta i casi di Aids regione per regione fa ancora paura. In Italia lo scorso anno si sono registrati 1220 nuovi casi di Aids, una cifra inferiore a quella dell’anno precedente (1646) ma che non deve fare abbassare la guardia. Dall’inizio dell’epidemia alla fine del 2004 l’Italia conta 54497 casi di Aids. Cifre da bollettino di guerra. Cifre più piccole, ma non per questo meno preoccupanti, quelle sul fronte dei casi pediatrici: tre i nuovi casi lo scorso anno in Italia, uno in Lombardia, uno in Sicilia e uno di origine ignota. In Campania gli ultimi due casi pediatrici risalgono al 1997. Dall’inizio dell’epidemia in questa regione i piccoli coinvolti dal virus sono stati 30.
CASERTA: dimezzati nel 2004 i nuovi casi rispetto l’anno precedente. Sono stati 7, nel 2003 erano 14. Dall’inizio dell’epidemia in questa provincia i casi in totale sono 255.
NAPOLI: dimezzati i nuovi casi rispetto all’anno precedente. Nel 2004 sono stati 18. Dall’inizio dell’epidemia in totale i casi sono 1418.
BENEVENTO: due i nuovi casi nel 2004, come l’anno precedente. In totale i casi ammontano a 35.
AVELLINO: nessun caso nel 2004. È una delle poche province italiane dove si è avuto questo ottimo risultato. Nel 2003 c’era stato un caso. In totale dall’inizio dell’epidemia i casi sono 53.
SALERNO: nettamente diminuiti i nuovi casi rispetto al 2003. Nel 2004 ce ne sono stati 2, l’anno precedente erano stati 8. In totale i casi sono 230.