Avellino – Trasporti, D’Ercole: “E’ il Comune degli annunci”

15 settembre 2005

“Il ‘richiamo’ dell’assessore regionale ai trasporti Ennio Cascetta, indirizzato al comune di Avellino per i ritardi nella predisposizione del bando riguardante la metropolitana leggera, la dice lunga sull’operato dell’amministrazione” Così in sintesi il consigliere regionale di An Franco D’Ercole. E’ il comune degli annunci, degli slogan, delle conferenze stampa. E non certo dei fatti e dei progetti che vengono solo presentati con belle parole, ma non trovano alcuna concretizzazione. L’assessore Cascetta ha evidenziato che poiché il progetto della metropolitana leggera riguarda tutte le province campane, i ritardi del comune di Avellino rischiano di penalizzare l’intero territorio regionale e possono addirittura portare alla perdita dei fondi. E’ un rischio inaccettabile.
Sollecito il sindaco Galasso ad essere più attento e concreto nell’attuazione di iniziative così importanti per lo sviluppo della provincia.
Non si può amministrare facendo declami e trascurando passaggi operativi fondamentali. Lo stesso sindaco in più occasioni ha sottolineato l’importanza del progetto riguardante la metropolitana leggera. Era dunque necessario che mostrasse maggiore attenzione e serietà nel seguirne l’iter.
Ed è significativo il fatto che “il richiamo” non sia giunto dall’opposizione, questo avrebbe fatto pensare ad una schermaglia politica, ma dall’assessore Cascetta, che ha rilevato l’inefficienza del comune di Avellino e pur facendo parte della compagine di centro sinistra, ha mosso il rilievo in quanto necessario ed indispensabile ad evitare ulteriori ritardi”.