Avellino – Transenne a Piazza Libertà: tempi lunghi per la riapertura

25 maggio 2005

Piazza Libertà sempre più a rischio. Il centro della città messo letteralmente “sotto torchio” a causa della possibilità di crollo che interessa la zona ‘più trafficata’ di Avellino. Procedono senza sosta, infatti, le indagini relative alla stabilità dell’area per la caratterizzazione delle strutture portanti delle vasche e dei materiali. Hanno ormai avuto luogo le prime prove di carico sui solai effettuate dalla ditta specializzata ‘Engineering’ con la supervisione del dirigente del settore Lavori Pubblici, Luigi Masi. I test avranno la durata di circa dieci giorni e durante gli interventi la piazza resterà interdetta alla circolazione ed alla sosta dei pedoni. La situazione appare critica non meno che delicata. I tempi di riapertura si preannunciano lunghi ed a causa del pericolo crollo sarà potenziato il sistema di transenne per evitare l’ingresso dei pedoni nella zona a rischio. L’area, dunque, resta off-limits per i suoi affluenti più fedeli: nonni, giovani coppie, dovranno trovarsi un nuovo “rifugio” dove incontrarsi per chiacchierare e, perché no, per fare nuove conoscenze. Il perimetro, infatti, che circonda le fontane che una volta ospitavano cigni, è già dalla scorsa settimana interdetto e le transenne installate servono per garantire la pubblica incolumità visto che il rischio crollo dei solai potrebbe verificarsi da un momento all’altro senza alcun preavviso.