Avellino-Teramo, Tedino: “Zitti e pedalare, mai detto noi più forti dei lupi”

Avellino-Teramo, Tedino: “Zitti e pedalare, mai detto noi più forti dei lupi”

7 settembre 2019

Al termine di Avellino-Teramo terminata 2-0, ha parlato il tecnico biancorosso Bruno Tedino: “I primi venti minuti li abbiamo fatti bene in undici contro undici. Abbiamo trovato un muro con il 5-4-1 dell’Avellino messo bene con densità difensiva. Abbiamo avuto due palle gol importanti. Abibi ha fatto una gran parata su Cianci, poi sul ribaltamento abbiamo preso gol e su un altro ribaltamento siamo rimasti in dieci. Poteva finire peggio, sapevamo che ci saremmo trovati di fronte una squadra arcigna. Non è bastato un buon inizio. Con Lasik avremmo potuto riaprire la gara ma abbiamo chiuso male un’azione iniziata bene”.

Poi il chiarimento rispetto alle dichiarazioni del pre-gara: “Non ho mai detto che il Teramo è più forte dell’Avellino. Sono uno che viene dalla strada. Mi è stata fatta una domanda, cioè se sulla carta noi fossimo più forti dell’Avellino. Ho risposto: probabilmente sì. Il campo oggi ha detto che non lo siamo. Complimenti all’Avellino e noi zitti e pedalare”.