Avellino, il primo tassello dalla D. Molina: “Grazie Taccone ma voglio la A”

Avellino, il primo tassello dalla D. Molina: “Grazie Taccone ma voglio la A”

23 maggio 2018

di Claudio De Vito – Si chiama Salvatore Molinaro il primo acquisto dell’Avellino che ha prelevato l’attaccante classe ’98 dalla Palmese, formazione calabrese di Serie D allenata dall’ex bomber biancoverde Alessandro Pellicori. Otto gol nell’ultimo campionato, Molinaro ha effettuato il doppio salto di categoria con tutta la voglia e la fame di imporsi sul palcoscenico della B. Per lui accordo di un anno con opzione.

Aspettando i tasselli di spessore, il club di Walter Taccone lavora alle operazioni di contorno e di prospettiva come quella riguardante Marten Wilmots, fratello di Reno per il quale sarà esercitata l’opzione di prolungamento biennale. Secondogenito di Marc, Marten è un trequartista classe ’99 in forza alla squadra B dello Standard Liegi.

Ma si guarda anche al terzo elemento utile a completare il parco portieri orfano di Ionut Radu. Il volto nuovo potrebbe essere Davide Facchin, in prestito alla Reggiana ma di proprietà del Venezia. 31 anni, l’estremo difensore veneto andrebbe ad affiancare Luca Lezzerini ed uno tra Rino Iuliano (un altro anno di contratto ma reduce dall’infortunio alla spalla) e Angelo Casadei (in scadenza ma gradito al club).

Intanto Salvatore Molina, che Walter Taccone vorrebbe avere con sé per il terzo anno nonostante il fine prestito, ha fatto sapere di volere la Serie A allontanando di fatto l’opzione irpina. “Ad Avellino e con il presidente mi sono trovato bene – ha raccontato durante la cena sociale di fine anno – è una piazza che terrò in grossa considerazione nel caso in cui non riuscissi ad avere una chance in Serie A. Ma ciò non posso dirlo al 100%”. L’Avellino dovrà dunque rassegnarsi a vederlo partire una volta per tutte e ci proverà per Armando Vajushi, rientrato alla Pro Vercelli.

Altri due anni di contratto invece per Matteo Ardemagni, che fa parte del gruppo dei 23 di proprietà, ma la sua posizione sarà tutta da valutare. “Vedremo – ha detto – la mia volontà è di rimanere ma non dipende solo da me perché il calciomercato è fatto di tante dinamiche”. L’eventuale conferma di Claudio Foscarini ne agevolerebbe la permanenza. Pierre Ngawa e Marco Migliorini in orbita A con il Genoa pronto ad assicurarseli. Sul belga però ci sarebbe anche il Parma. Soufiane Bidaoui ha la valigia pronta per un’avventura all’estero.