Avellino, svolta societaria: Taccone cede la maggioranza

Avellino, svolta societaria: Taccone cede la maggioranza

19 febbraio 2018

Claudio De Vito – Sembra essere giunto il momento della svolta in seno agli assetti societari dell’Avellino. Walter Taccone infatti si prepara a cedere il pacchetto di maggioranza delle quote. Due le trattative in piedi, ma lo scenario appare già delineato.

Italpol, istituto di vigilanza e sicurezza privata con sede legale a Roma, è pronta a rilevare l’80% delle quote con il restante 20% che rimarrebbe nelle mani di Walter Taccone, che da patron passerebbe ad amministratore unico e presidente onorario. La Italpol proprietaria dell’Unione Sportiva Avellino sarebbe questione di giorni: magari non in settimana, ma ci siamo per gli accordi definitivi che seguiranno a quelli preliminari già firmati.

L’istituto che si approprierà in quota maggioritaria dell’Avellino è stato fondato da Domenico Gravina, scomparso nel giugno 2016, e ora è guidato dai figli Francesco e Giulio che Walter Taccone ha scelto come interlocutori privilegiati per il futuro del suo club.