Avellino, summit Taccone-Foscarini: gli aggiornamenti

Avellino, summit Taccone-Foscarini: gli aggiornamenti

23 maggio 2018

di Claudio De Vito – Claudio Foscarini e l’Avellino, il matrimonio-bis è congelato ma la fiducia del club resta intatta. Nel pomeriggio è andato in scena il tanto atteso summit tra l’allenatore trevigiano e Walter Taccone, già protagonisti di un colloquio conviviale ieri sera alla cena sociale. Un confronto interlocutorio che avrà uno sbocco definitivo la settimana prossima.

Il nodo resta la programmazione, come ribadito da Claudio Foscarini ieri sera prima di sedersi a tavola, discorso che va al di là degli obiettivi stagionali. Il Ferguson del Piave, al quale è stato offerto un contratto annuale con opzione, è infatti disposto a lottare per la salvezza ma con una struttura tecnica e medica solida ed efficiente Parametri al centro dell’incontro con il patron biancoverde che ha preso in carico le richieste del tecnico.

Claudio Foscarini domani intanto tornerà a Bergamo, dove risiede con la famiglia, per rientrare ad Avellino insieme alla squadra mercoledì prossimo, quando è in programma l’allenamento che precederà la sgambata di Ariano Irpino (31 maggio alle 18 all’Arena “Pietro Mennea”). In quella occasione, Walter Taccone punta a chiudere per il Foscarini-bis accontentando il tecnico sulle sue richieste di carattere organizzativo.

Nei prossimi giorni sono previsti contatti a distanza tra il club e il trainer veneto. Alla finestra c’è lo Spezia in cerca di un profilo di esperienza dopo l’esperienza con Fabio Gallo. Claudio Foscarini e l’Avellino, le distanze restano pressoché invariate con proiezione di accordo. Bisognerà però attendere ancora qualche giorno per la stretta di mano con scambio di firme annesso.