Avellino, sul palco del Gesualdo le maschere di Virginia Raffaele

Avellino, sul palco del Gesualdo le maschere di Virginia Raffaele

12 gennaio 2017

Sul palco del Teatro Gesualdo irrompe la simpatia, la bravura e la poliedricità di Virginia Raffaele che, dopo aver conquistato il grande pubblico con le sue imitazioni televisive, per la prima volta porta nei teatri le sue maschere più popolari: Ornella Vanoni, Belen Rodriguez, il Ministro Boschi, la criminologa Bruzzone e tante altre ancora.

Il doppio appuntamento con lo spettacolo “Performance”, scritto da Virginia Raffaele, Giampiero Solari, Piero Guerrera e Giovanni Todescan per la regia di Giampiero Solari (Produzione: ITC2000, Distribuzione: Terry Chegia) è per sabato 14 gennaio alle ore 21:00 (abbonati rassegna RED turno A) e domenica 15 gennaio alle ore 18.30 (abbonati rassegna RED turno B).

Virginia Raffaele presenta sulla scena donne molto diverse tra loro, che tra arte, spettacolo, potere e politica sintetizzano alcune delle ossessioni ricorrenti della società contemporanea: la vanità, la scaltrezza, la voglia di affermazione e, forse, la scarsa coscienza di sé. Il tutto raccontato attraverso la lente deformante e irriverente dell’ironia e della satira, tipici elementi che compongono lo stile di Virginia Raffaele. I personaggi monologano e dialogano tra loro, anche grazie alle proiezioni video, in un gioco di specchi e di rimandi. Qua e là, tra le maschere, in scena appare anche Virginia stessa, che interagisce con le sue creature, come una sorta di narratore involontario che poeticamente svela il suo “essere o non essere”.

La musica in scena fa da punteggiatura allo spettacolo, accompagnando i personaggi nelle loro performance, sottolineandone i movimenti, enfatizzandone le manie, conferendo alla spettacolo un ritmo forsennato nel cui vortice i personaggi, Virginia e le varie chiavi di lettura si confondono creando una nuova realtà, a volte folle a volte melanconica: quella dello spettacolo stesso.

E forse non è un caso che a chiudere lo spettacolo sia la maschera dell’amatissima Carla Fracci, uno dei personaggi più riusciti nel ventaglio delle imitazioni di Virginia Raffaele, che sarà – quella originale – la prossima protagonista sul palco del Gesualdo, venerdì 20 gennaio, con lo spettacolo “Sheherazade e le mille e una notte”.

I biglietti per assistere allo spettacolo di Virginia Raffaele sono ancora disponibili al botteghino di Piazza Castello, che resterà aperto fino a sabato dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 17:00 alle 20:00 (sabato 14 gennaio fino alle 21:00) e domenica 15 gennaio dalle ore 16.30 alle 18.30, al costo di 35,00 euro (25,00 per gli under 30) in platea e 28,00 euro (20,00 under 30) in galleria.