Avellino – Spezia, il pagellone dei lupi: Frattali limita i danni

Avellino – Spezia, il pagellone dei lupi: Frattali limita i danni

5 marzo 2016

IL MIGLIOREFrattali 6,5 – Ben poco da fare sul sinistro chirurgico di Acampora. Reattivo nel primo tempo su Piccolo, provvidenziale nel tenere a galla i suoi con l’uscita alla disperata sempre Piccolo.

Pisano 5,5 – 45 minuti poco brillanti per il terzino che però non riesce ad acquisire continuità a causa di problemi fisici (dal 1’ st Nica 4,5 – Disastroso il suo secondo tempo: passivo sul gol di Acampora e sciagurato in due occasioni per il potenziale 2-0 dello Spezia).

Jidayi 6 – Uno svarione nel primo tempo quando lascia campo libero a Calaiò a tu per tu con Frattali. E’ l’unica topica di una prova tenace al cospetto di un signor attaccante come l’arciere.

Biraschi 5,5 – Si lascia sorprendere sul gol dello Spezia. E’ il primo scricchiolio da quando è stato schierato in coppia con Jidayi.

Visconti 6 – Ancora una grossa mole di palloni crossati al centro. Si sgancia spesso prendendo l’iniziativa sulla sinistra. Ha gamba e voglia di fare.

Arini 5 – Sciaudone è in palla e lo mette in crisi sul dinamismo. E’ in debito d’ossigeno da qualche partita: da interno o da mediano davanti alla difesa, il quadro resta negativo (dal 31’ st Sbaffo sv).

Paghera 5,5 – Contrasti decisi e interdizione pronta ma anche tanti passaggi sbagliati. Del Paghera del derby si sono perse le tracce.

Gavazzi 5,5 – In dubbio all’ultimo, si rende autore di una gara in costante affanno. Ha le idee annebbiate e lo si vede nelle scelte di passaggio quasi sempre errate.

Bastien 5,5 – Errasti gli monta una guardia spietata annientandolo e costringendolo ad eclissarsi. Zero spunti, zero assistenze: è la sua giornata no (dal 17’ st Tavano 5,5 – Si presenta con due tiri dal limite in fotocopia nel giro di trenta secondi. Due lampi e tanta voglia di aiutare la squadra ma alla fine si rivela poco incisivo).

Mokulu 5,5 – Tris di occasioni nel primo tempo. Poco lucido sotto porta il belga forse ancora frastornato dalla colossale occasione fallita a Brescia. E’ ben controllato da Valentini e Terzi.

Castaldo 5,5 – Attesissimo al ritorno dopo tre partite, il dies delude anche se, a onor del vero, riceve tantissime palle alte dei compagni. Un’occasione per tempo fallita, una condizione da recuperare: super Gigi latita ancora nel girone di ritorno.