Avellino, sindacati a colloquio con il Commissario Guercio

29 gennaio 2013

Avellino – Si è svolto questa mattina l’incontro a Palazzo di Città tra il Commissario Straordinario, Prefetto Cinzia Guercio, i dirigenti Giovanni Iannaccone e Gianluigi Marotta, la funzionaria Maria De Rosa ed i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Vincenzo Petrozziello, Mario Melchionna e Franco De Feo. Diversi gli argomenti trattati, per ciascuno dei quali i sindacati hanno richiesto al Prefetto Guercio la convocazione di tavoli ad hoc per poter affrontare in maniera più approfondita i singoli argomenti.

Già calendarizzati i primi quattro appuntamenti: il 7 febbraio è stata fissata una riunione per il settore delle costruzioni (ore 10) ed una per le questioni relative alle politiche sociali (11.30). Il 13 febbraio, invece, si discuterà di politiche abitative (ore 11) e precariato (ore 12.30).

I segretari di Cgil, Cisl e Uil hanno espresso piena soddisfazione per la disponibilità e la concretezza mostrate dal Prefetto Guercio che, tra le altre questioni affrontate, ha rassicurato i sindacati circa la destinazione dell’ex Distretto (confermata l’attuale funzione di cittadella del volontariato), l’attenzione rivolta al Centro per l’Autismo di rione Valle (si attende la pubblicazione del decreto che sblocca la somma che riaprirà il cantiere) e alle politiche sociali.

A tal proposito il Prefetto Guercio ha informato i sindacati di aver chiesto a tutti i sindaci del Piano di Zona A4, già lo scorso 4 gennaio, di conoscere l’organizzazione dei servizi nei diversi territori ma che ad oggi ancora non sono pervenute risposte. I segretari di Cgil, Cisl e Uil colgono l’occasione per sollecitare una risposta da parte dei primi cittadini, utile a dare nuovo impulso al settore.