L’Avellino non muore mai: Sicula Leonzio al tappeto nel recupero

L’Avellino non muore mai: Sicula Leonzio al tappeto nel recupero

8 dicembre 2019

L’Avellino supera la Sicula Leonzio nel recupero di una partita al cardiopalma. E’ il terzo successo consecutivo per i biancoverdi passati in vantaggio con Parisi e poi raggiunti da Scardina. Nella ripresa equilibrio tra le due formazioni, poi Albadoro prima e Alfageme poi hanno fatto esplodere il Partenio rispettivamente al primo e al quinto minuto di recupero.

Avellino-Sicula Leonzio 3-1, il tabellino

Marcatori: 14′ pt Parisi, 32′ pt Scardina, 46′ st Albadoro, 50′ st Alfageme.

Avellino (3-4-3): Tonti; Njie, Zullo, Laezza; Celjak, De Marco (30′ st Rossetti), Di Paolantonio (28′ st Silvestri), Parisi; Micovschi, Charpentier (33′ pt Albadoro), Karic (1′ st Alfageme).

A disp.: Pizzella, Abibi, Morero, Carbonelli, Evangelista, Acampora, Petrucci. All.: Capuano.

Sicula Leonzio (4-3-3): Nordi; De Rossi, Sosa, Petta, Sabatino; Palermo, Esposito (35′ st Bollino), Maimone; Bariti (35′ st Megelaitis), Scardina (16′ st Lescano), Sicurella (16′ st Grillo).

A disp.: Governali, Polverino, Tafa, Cozza, Vitale, Ripa, Terranova. All.: Bucaro.

Arbitro: Pashuku di Albano Laziale. Assistenti: Politi di Lecce e Pintaudi di Pesaro.

Note ammoniti 30′ pt Charpentier, 39′ pt Sabatino, 48′ pt Sicurella, 38′ st Maimone per gioco scorretto, 39′ pt Esposito, 24′ st Alfageme, 29′ st Celjak per comportamento non regolamentare, spettatori 3.750 (abbonati 2.952), incasso non comunicato, angoli 3-4, recuperi 3′ pt e 4′ st.