Avellino – Si ritiene truffato e minaccia il suicidio

16 maggio 2008

Avellino – Momenti di panico questa mattina ad Avellino: in via Circumvallazione, nei pressi della sede del 118, un uomo ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal tetto di un palazzo. Protagonista della vicenda un 56enne che già da alcuni giorni ha inscenato una protesta incatenandosi ad un pilastro e affiggendo manifesti alla propria auto, convinto di essere vittima di una truffa.
Il 56enne, infatti, nel 2003 si era rivolto ad un mediatore economico avellinese per ottenere un finanziamento e rilanciare così la propria attività imprenditoriale nel settore nautico.
Tuttavia sembra che l’uomo abbia perso il finanziamento e anche la caparra versata.
Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti di polizia e i vigili del fuoco che hanno gonfiato un materasso di sicurezza nei pressi del fabbricato dal quale l’uomo minacciava di lanciarsi. Alla fine la situazione è stata riportata alla normalità ed il protagonista dell’episodio è stato preso in consegna dagli agenti della Questura che hanno avviato le indagini per accertare la veridicità dei fatti. L’uomo è stato poi sottoposto a controlli medici.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.