Avellino, scatta il divieto di bere acqua. Si attendono gli esiti dei prelievi

Avellino, scatta il divieto di bere acqua. Si attendono gli esiti dei prelievi

9 Febbraio 2018

Scatta il divieto di bere l’acqua erogata dalla rete idrica nel centro storico di Avellino e nelle aree adiacenti.

A seguito di una serie di controlli da parte dell’Alto Calore Servizi sull’acqua destinata al consumo umano si è reso necessario inibirne l’utilizzo, finché non saranno disponibili gli esiti degli accertamenti in corso presso i laboratori dell’ASL.

Il divieto riguarda tutta l’area del Centro di Avellino, servita dal medesimo serbatoio, e sarà valido fino alla nuova comunicazione.

L’ordinanza del sindaco Paolo Foti, con decorrenza immediata, fa seguito ai prelievi effettuati sulle acque delle fontane pubbliche di Piazza Duomo e Corso Umberto, dai quali risultano parametri microbiologici superiori a quelli previsti dalla normativa.

In seguito, è stato effettuato un controllo di verifica anche nei pressi della fontana di Rione Mazzini, alimentata dallo stesso serbatoio comunale dei Cappuccini, dalla quale risulta tutto a norma.

In allegato l’ordinanza del Sindaco di Avellino con le zone escluse dal divieto.