Avellino – Rubano un cellulare in negozio: denunciati padre e figlio

20 ottobre 2011

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a seguito di segnalazione pervenuta sul 113, è intervenuto ieri ad Avellino, presso un noto negozio di telefonia, dove due persone, un adulto e un ragazzo, avevano poco prima rubato un telefono cellulare marca samsung. Nella circostanza, infatti, un addetto alle vendite ha assistito al furto e si è portato all’esterno del negozio. Qui, grazie alla presenza nei pressi della volante di zona, è riuscito a fornire tempestivamente informazioni sulle caratteristiche somatiche e sull’abbigìiamento dei due ladriu. La cosa ha consentito agli agenti di polizia di bloccarli poco dopo. Pertanto, dopo gli accertamenti del caso, gli uomini della Questura hanno accertato che si trattava di padre e figlio, rispettivamente di 47 e 20 anni, già conosciuti alle forze dell’Ordine. I due sono stati allora denunciati alla Procura della Repubblica di Avellino per il delitto di furto aggravato, mentre il telefono è stato restituito al negoziante. Preziosa anche in questa occasione è stata la tempestività della segnalazione.