Avellino: rivoluzione della viabilità, nuove zone parcheggio e piste ciclabili

Avellino: rivoluzione della viabilità, nuove zone parcheggio e piste ciclabili

17 febbraio 2016

Nuovo piano per il parcheggio ad Avellino, tre le zone del capoluogo irpino che saranno adibite alla sosta delle autovetture. Il progetto è stato approfondito dal professore associato di Ingegneria Civile, Stefano De Luca, esperto di pianificazione dei trasporti dell’Università di Salerno insieme all’assessore all’urbanistica Ugo Tomasone.

Le tre grandi aree individuate allo scopo sono le seguenti: una nei pressi del Mercatone (in via di riqualificazione dopo che l’appalto è stato aggiudicato dalla ditta Gemis Srl di Palma Campania), una a Viale Italia, nella zona dell’ex Moscati (dove sorgerà un parcheggio multipiano) e infine una nella zona del Rione Corea, dove verrà realizzato un parcheggio interrato.

Il progetto è propedeutico ad un futuro utilizzo minimo dell’automobile nelle zone centrali di Avellino, grazie anche alle nuove direttrici per i mezzi pubblici e le piste ciclabili che si svilupperanno seguendo un doppio percorso, ovvero da Viale Italia al Centro Storico e l’altro che collegherà i due estremi Est e Ovest della città.

I finanziamenti per l’opera sono quasi certi, specialmente quelli destinata all’area dell’ex Corea, i tempi di completamento del progetto dovrebbero comunque essere brevi per garantire agli avellinesi una vera e propria rivoluzione della viabilità.