Avellino verso il ritiro di Ariano: Falasco, partenza con l’handicap

Avellino verso il ritiro di Ariano: Falasco, partenza con l’handicap

14 luglio 2018

dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Nicola Falasco ha rimediato una lesione (di entità sconosciuta) al retto femorale della coscia sinistra secondo il report medico diffuso in mattinata dall’Avellino, che in buona sostanza ha confermato la nostra anticipazione di ieri. Lo sfortunato esterno mancino biancoverde si è fatto male durante un allenamento individuale di preparazione al ritorno in campo: per il suo rientro se ne riparlerà ad agosto, ci vorrà un mese circa per rivederlo all’opera.

Già una prima grana dunque per Michele Marcolini che questa mattina ha lavorato con i suoi uomini sul sintetico del Partenio-Lombardi. Non si è visto Marco Migliorini, alle prese con l’ordinaria gestione fisica, mentre Soufiane Bidaoui e Carlo De Risio hanno sostenuto soltanto la parte atletica agli ordini del preparatore Marco Greco. Tanto fondo a ritmi differenziati per i lupi in modo da prendere confidenza con l’aumento d’intensità dei prossimi giorni in allenamento all’arena “Pietro Mennea” di Ariano Irpino.

La Marcolini band raggiungerà il Tricolle nella prima serata di domani dopo l’allenamento pomeridiano e la cena. All’arrivo ad Ariano Irpino la sistemazione nelle camere dell’Hotel Incontro, quartier generale provvisorio della truppa biancoverde. A partire da lunedì mattina invece le prime gocce di sudore cadranno sul manto erboso naturale dell’impianto sportivo arianese. Intanto questa mattina si è aggregato al team di portieri Paolo Bastianello proveniente dal Levico Terme, club trentino di Serie D: sarà il terzo portiere.