Avellino, rissa a bottigliate fra ambulanti: interrogato il ferito

Avellino, rissa a bottigliate fra ambulanti: interrogato il ferito

12 agosto 2019

di Andrea Fantucchio

Procedono le indagini per ricostruire la rissa avvenuta ieri sera nei giardinetti di Piazza Kennedy. Gli investigatori della Squadra Mobile di Avellino, coordinati dal vicequestore Michele Salemme, hanno ascoltato l’uomo che era stato ricoverato in ospedale. E’ arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Moscati in codice rosso ed è stato sottoposto a tutti gli accertamenti. Escluse fratture interne, ha riportato una prognosi di dieci giorni.

Dalle dichiarazioni della persona ferita non sono emersi elementi decisivi per le indagini. L’uomo ha parlato del colpo subito con una bottiglia, ma non ha offerto spunti utili per far luce sull’identità delle altre persone coinvolte nella rissa. Pochi dettagli, insomma. L’episodio è avvenuto intorno alle 22 di ieri.

La Polizia ha acquisito i video raccolti dai circuiti di sorveglianza. Gli “occhi elettronici” potrebbero aver ripreso la scena. Gli agenti di via Palatucci sono anche alla ricerca di testimoni presenti al momento della rissa.

L’episodio ha riacceso l’attenzione sull’abbandono di piazza Kennedy. Con residenti e commercianti esasperati per il degrado in cui versa un’area centrale della città. Ideale “ingresso” di Avellino, per chi arriva in pullman da fuori provincia. Non lontano dai giardinetti, infatti, c’è lo stazionamento dei bus.