Avellino, ripresa sotto il diluvio: Morosini scalda i motori

Avellino, ripresa sotto il diluvio: Morosini scalda i motori

20 marzo 2018

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Ripresa degli allenamenti bagnata per l’Avellino, che ha resettato il pari con il Pescara per proiettare mente e corpo al prossimo impegno nella tana della Pro Vercelli. A dodici partite dal termine, i biancoverdi sono chiamati ad accelerare il passo nello sprint salvezza che prenderà il via proprio al “Silvio Piola” in un confronto contro una diretta concorrente.

Sotto la pioggia battente e lo sguardo attento di patron Taccone , Novellino ha diviso la squadra in due tronconi lavorando separatamente alla fase difensiva e a quella offensiva insieme ai suoi collaboratori. Il tecnico di Montemarano inizialmente ha riproposto la linea a quattro di domenica con Ngawa, Kresic, Migliorini e Rizzato per analizzare e correggere ciò che è andato storto nel match con il Pescara. Dall’altra parte invece Castaldo e Ardemagni hanno fatto coppia sulla linea degli attaccanti anticipando di fatto quello che sarà il tema offensivo di Vercelli a prescindere dal modulo.

Novellino tornerà all’assetto con il doppio centravanti e potrebbe farlo all’insegna del 3-5-2, mancando Bidaoui. Nessuna prova tattica oggi: bisognerà aspettare almeno domani per capire le reali intenzioni dell’allenatore biancoverde. Se così fosse, Gavazzi agirebbe da interno con abbondanza di scelta sugli esterni alimentata dal rientro di Molina dopo la squalifica. Ci saranno però da valutare nel corso della settimana le condizioni del polpaccio di capitan D’Angelo (botta giovedì scorso nel test in famiglia) che oggi ha svolto un lavoro personalizzato in piscina.

Assente sul sintetico del Partenio-Lombardi anche Marchizza (in nazionale Under 20) e Radu (ancora infortunato). Moretti invece si è affacciato sul terreno di gioco per correre a parte calciando il pallone senza forzare: potrebbe essere convocato per il Parma o in ottica Bari a Pasquetta. Dulcis in fundo Morosini, che ha svolto tutto l’allenamento in gruppo e sarà della spedizione vercellese. Il suo ritmo partita sarà testato nella probabile sgambata di giovedì contro la Primavera.

“Regoliamoci” ad Avellino. Prima dell’allenamento, i calciatori biancoverdi hanno preso parte all’incontro organizzato dalla Lega di B sulle frodi sportive nell’ambito del tour “Regoliamoci – Le regole del gioco pulito”. “È un incontro che già da quattro stagioni ci accompagna nel nostro operato – ha dichiarato Novellino – e ringraziamo la Lega B, Sportradar e l’Istituto per il Credito Sportivo che organizzano questo tour, credendo fortemente nella trasmissione di valori che abbiamo il compito di tenere presenti ogni giorno che ci alleniamo e giochiamo. È un progetto serio e importante perché invita a tenere alta l’attenzione su determinate situazioni che devono essere tenute lontane. Siamo in prima linea per un calcio vero, appassionato e leale. E siamo, insieme con tutte le altre realtà del calcio, tutti uniti nel giocare la partita contro il match-fixing”.