Avellino-Rende, le probabili formazioni

Avellino-Rende, le probabili formazioni

6 ottobre 2019

di Claudio De Vito. L’Avellino ospita il Rende per reagire all’improvvisa crisi di risultati che ha rovinato il periodo aureo delle tre vittorie di fila. Lupi in difficoltà e alle prese con l’astinenza da gol: la medicina di Giovanni Ignoffo è il passaggio al 4-5-1 mascherato da 4-3-3 arrembante.

Il tecnico biancoverde ha il solo Alfageme a pieno servizio e lo propone al centro del tridente con la freschezza di Micovschi e Parisi ai lati. Charpentier in panchina ma con scarsa autonomia. In difesa c’è Njie accanto a capitan Morero. Alle loro spalle Tonti è favorito su Abibi.

Tra le file del Rende fuori Loviso, Vivacqua e Coly. Vitofrancesco recupera e dovrebbe posizionarsi regolarmente sulla fascia destra difensiva. Al centro invece torna Germinio e a sinistra Origlio è destinato a scavalcare Blaze. Il tridente di Tricarico dovrà fare a meno di Rossini, partito con il resto del gruppo solo per onor di firma: al suo posto Libertazzi.

Avellino-Rende, le probabili formazioni

Avellino (4-3-3): Tonti; Celjak, Morero, Njie, Laezza; Silvestri, Di Paolantonio, Rossetti; Micovschi, Alfageme, Parisi.

A disp.: Pizzella, Abibi, Palmisano, Zullo, Charpentier, De Marco, Karic, Carbonelli, Evangelista. All.: Ignoffo.

Indisponibili: Albadoro.

Squalificati: Illanes.

Ballottaggi: Tonti-Abibi 55%-45%, Silvestri-De Marco 55%-45%.

Rende (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Germinio, Bruno, Origlio; Soomets, Collocolo, Scimia; Giannotti, Libertazzi, Morselli.

A disp.: Palermo, Borsellini, Ampollini, Cipolla, Rossini, Blaze, Ndiaye, Nossa, Vigolo, Murati, Drkusic. All.: Tricarico.

Indisponibili: Colucci, Loviso, Vivacqua.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Vitofrancesco-Nossa 60%-40%, Origlio-Blaze 55%-45%.

Arbitro: Di Graci di Como. Assistenti: Bonomo di Milano e Giorgi di Legnano.