Avellino, pronta la domanda di iscrizione. Stadio: documenti da integrare

Avellino, pronta la domanda di iscrizione. Stadio: documenti da integrare

20 giugno 2019

di Claudio De Vito – L’Avellino ha preparato tutta la documentazione necessaria per il rispetto del parametro economico della Licenza Nazionale. Lunedì – termine perentorio – l’invio della domanda di iscrizione a mezzo Pec corredata, tra gli altri adempimenti, dalla fideiussione dell’importo di 350mila euro. Nessun problema dunque sul piano dei criteri economico-finanziari.

La Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi invece ha chiesto di integrare entro lunedì i documenti relativi all’impianto di gioco per i quali la scadenza era fissata il 17 giugno. La Commissione Figc avrebbe infatti richiesto maggiori garanzie sulla convenzione d’uso, ad oggi presente soltanto sottoforma di delibera che autorizza a giocare fino al 30 giugno 2020.

Ecco perché il presidente Claudio Mauriello si è prontamente attivato e nelle prossime ore otterrà dagli uffici comunali quanto richiesto a livello federale. In ogni caso nulla che prefiguri un deferimento per l’illecito disciplinare previsto dalla normativa Figc (illecito che, se rilevato, si tradurrebbe in ammenda).

Al 24 giugno, l’Avellino avrà tutte le carte in regola per iscriversi alla Serie C che il 31 luglio al Salone d’Onore del Coni presenterà il calendari.