Avellino-Ordinanza di custodia cautelare per un cittadino di Rotondi

23 dicembre 2005

Il personale della Squadra Mobile e del Reparto Operativo dei Carabinieri ha eseguito, in carcere, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Napoli – DDA, a carico di Giuseppe Piccolo, di Rotondi, per concorso in estorsione aggravata e continuata e danneggiamento aggravato, delitti realizzati avvalendosi della forza di intimidazione derivante dall’appartenenza ad una organizzazione di matrice mafiosa denominata Clan Pagnozzi. Il personale della Squadra Mobile, inoltre, ha tratto in arresto un 53enne in esecuzione a decreto di fermo, di indiziato, di delitto per reati di sequestro di persona, violenza sessuale e privata, porto abusivo di armi.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.