Avellino-Novara, le probabili formazioni

Avellino-Novara, le probabili formazioni

24 febbraio 2018

Claudio De Vito – L’Avellino imbocca la direzione del tour de force per rialzarsi e scongiurare una pericolosa crisi di risultati a ridosso della zona rossa della classifica. Il primo step al Partenio-Lombardi contro il Novara è di quelli da non fallire per cancellare Cesena e Venezia, delusioni in sequenza in modalità differenziata.

I recuperi di Gavazzi e Bidaoui (e di Cabezas part-time) hanno placato il campanello d’allarme dell’emergenza per le soluzioni offensive orfane comunque di Ardemagni e Castaldo. Nel 4-2-3-1 l’unica punta disponibile è Asencio con il trio Molina-Gavazzi-Bidaoui pronti ad ispirarlo alle spalle. D’Angelo e Di Tacchio tornano a comporre la diga davanti alla difesa di nuovo in linea a quattro con Ngawa terzino e Migliorini favorito su Kresic per affiancare Morero.

Il Novara è intenzionato a proseguire la mini serie positiva della gestione di Di Carlo con il 3-4-1-2 che ha vinto a Cittadella e impattato in casa con lo Spezia. Troest rileva Golubovic non al meglio in difesa per quella che alla fine dovrebbe essere l’unica variazione nell’undici titolare. Moscati confermato sulla trequarti – con licenza di dare una mano al centrocampo – alle spalle di Sansone e Puscas, uomo del momento in casa azzurra con cinque reti in tre gare.

Le probabili formazioni di Avellino-Novara:

Avellino (4-2-3-1): Lezzerini; Ngawa, Morero, Migliorini, Rizzato; D’Angelo, Di Tacchio; Molina, Gavazzi, Bidaoui; Asencio.

A disp.: Radu, Pecorini, Marchizza, Kresic, Vajushi, Falasco, De Risio, Mentana, Evangelista, Laverone, Cabezas, Wilmots. All.: Novellino.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Ardemagni, Castaldo, Iuliano, Lasik, Moretti, Morosini.

Ballottaggi: Migliorini-Kresic 55%-45%.

Novara (3-4-1-2): Montipò; Troest, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Ronaldo, Casarini, Calderoni; Moscati; Sansone, Puscas.

A disp.: Farelli, Benedettini, Del Fabro, Sciaudone, Macheda, Di Mariano, Maracchi, Seck, Orlandi, Lukanovic, Maniero, Golubovic. All.: Di Carlo.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Chajia. 

Ballottaggi: Troest-Golubovic 60%-40%; Ronaldo-Orlandi 55%-45%; Dickmann-Di Mariano 55%-45%.

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: De Giudici di Latina e Vecchi di Lamezia Terme. Quarto uomo: Nicoletti di Catanzaro.