Avellino-Novara 2-1. Novellino si defila, Imbimbo: “Ha vinto il gruppo”

Avellino-Novara 2-1. Novellino si defila, Imbimbo: “Ha vinto il gruppo”

24 febbraio 2018

Claudio De Vito – “Diamo merito ai miei collaboratori”. E’ con queste parole che Walter Novellino si fa da parte nel post-partita di Avellino-Novara per lasciare spazio al suo vice Eduardo Imbimbo. Ufficialmente nessuna polemica, anche se ieri il tecnico di Montemarano si era lasciato andare a qualche malumore nei confronti dell’ambiente.

Walter Novellino gioisce per il successo nel segno di Davide Gavazzi, ma lo fa in silenzio lasciando la scena al suo secondo. “Abbiamo meritato la vittoria più del Novara – ha sottolineato Eduardo Imbimbo – Lezzerini ha effettuato un solo intervento nel primo tempo. Bravo Gavazzi, calciatore di qualità tecnica ed intelligenza tattica, ma vorrei sottolineare la prestazione di tutto il gruppo. Abbiamo messo cattiveria e volontà di voler vincere fino alla fine”.

Un gol subito su una conclusione da fuori: Eduardo Imbimbo promuove l’atteggiamento difensivo nei novanta minuti. “Oggi ho visto un ottimo lavoro in difesa – ha spiegato – la prova di oggi è frutto del lavoro svolto in settimana. Il mister ha richiesto attenzione e concentrazione che non sono mancate. Onestamente non si sono verificate molte situazioni da dover correggere”.

Buona e in archivio la prima del trittico di partite. I tre punti con il Novara rappresentano una salutare boccata d’ossigeno e ora sotto con l’Empoli che dopo sei vittorie di fila è stato stoppato dal Cittadella. Gara proibitiva in Toscana ma Eduardo Imbimbo, come Walter Novellino, confida in altri recuperi: “Moretti e Ardemagni possono rientrare dopo l’influenza – ha detto il vice allenatore biancoverde – per Castaldo saranno i medici a darci l’ok. Da domani penseremo all’Empoli”.