Avellino – ‘Notte bianca’ successo affidato alla cittadinanza

24 giugno 2005

Avellino – Avellino regina per una notte. È questo lo spirito che oggi ha animato la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione de ‘La notte bianca’. Presenti il primo cittadino Pino Galasso, l’assessore Luca Iandolo, il consigliere comunale Bruno di Nardo, il Comandante dei Vigili Urbani Carmine Tirri, il Presidente dell’Ept di Avellino, Santino Barile e alcuni dei rappresentanti delle società partner all’iniziativa. Ma diamo qualche numero. Nove i ‘compagni d’avventura’ che hanno sostenuto l’evento: Camera di Commercio di Avellino, Ept, Confcommercio, Confesercenti, Coni, Air, Commercianti Associati di Avellino, Castellarte e Ipercoop. 218 gli artisti in strada, 27 siti di spettacolo, 10 federazioni sportive, 13 gruppi musicali, 4 orchestre, 6 film, 15 strade del centro interessate da eventi e appuntamenti per la notte più lunga dell’anno. Insomma, sabato 2 luglio l’intera cittadinanza non andrà a dormire. Soddisfatto l’assessore comunale al Commercio Iandolo: “Questa manifestazione è stata possibile solo grazie alla collaborazione di tutti i partner che hanno investito al fine di ottenere un grande successo. Abbiamo voluto riproporre ‘La notte bianca’ sulla scia di quella che è stata ‘La mezzanotte bianca’ che durante il periodo natalizio ha riscosso un cospicuo consenso da parte della popolazione”. Anche il numero uno avellinese auspica che l’evento sia un tripudio: “Il successo di questa iniziativa è legato all’afflusso dei visitatori. Più gente ci sarà per le strade più ci sarà da divertirsi”. Naturalmente il centro cittadino sarà off-limits. Dalle 16 in poi gran parte della circolazione sarà bloccata al flusso automobilistico, tant’è che in città sono state allestite delle aree parcheggio.