Avellino – Notte Bianca: i dubbi di De Fazio in una missiva

15 settembre 2005

Notte Bianca: a distanza di qualche tempo sorgono gli interrogativi. A rivolgerli, attraverso una missiva, all’assessore all’Annona del Comune di Avellino, è il consigliere comunale di Libera Città, Antonio De Fazio. “Desidero conoscere: il numero del personale comunale impiegato durante la notte, con l’importo delle ore liquidate per il servizio straordinario e notturno; le istituzioni, le associazioni, le aziende, le società e i privati che hanno sponsorizzato la manifestazione con l’indicazione dei contributi già erogati e quelli ancora da erogare; il numero delle associazioni, dei complessi, dei gruppi e dei privati impegnati dall’Amministrazione Comunale per lo svolgimento della già citata manifestazione e se gli stessi sono stati già liquidati o meno. Ed ancora quale personale comunale ha effettuato i controlli sui servizi e lavori commissionati a terzi; quale dirigente ha apposto sulle fatture consegnate il visto di convalida dei servizi effettuati e quello di congruità; le spese sostenute direttamente dall’Amministrazione; la spesa complessiva sostenuta; il numero dei soggetti non ancora liquidati e le cause del mancato pagamento; se esistono ancora disponibilità economiche per liquidare le eventuali fatture consegnate”.