Avellino, multa al club e giallo ai tifosi. Col Flaminia posto per 500

Avellino, multa al club e giallo ai tifosi. Col Flaminia posto per 500

17 ottobre 2018

di Claudio De Vito – Arriva il primo conto da pagare alla Lega Nazionale Dilettanti per il Calcio Avellino multato dal giudice sportivo Aniello Merone per le intemperanze dei suoi tifosi domenica scorsa a Fregene. Duemila euro di ammenda con diffida è la sanzione inflitta al club biancoverde, costretto a pagare dazio per alcune condotte rilevate dal direttore di gara Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi e dal secondo assistente Dario De Cristofaro posizionato sul lato delle tribune.

L’Avellino dovrà versare nelle casse della LND duemila euro “per avere propri sostenitori in campo avverso, per la intera durata del secondo tempo, rivolto all’indirizzo di un A.A., reiterate espressioni triviali, offensive e minacciose nonchè lanciato numerosi getti di acqua e sputi (4) che lo attingevano alle spalle, ad una gamba e sul viso. Inoltre, il medesimo A.A. veniva fatto oggetto del lancio di numerosi oggetti (bottiglie e bicchieri di plastica, un accendino) alcuni dei quali (fazzoletti di carta sporchi) lo colpivano alla schiena” come recita il comunicato del giudice sportivo.

In più c’è anche l’ammonizione ai sostenitori irpini, il che significa che al prossimo episodio il giudice sportivo si riserverà di adottare i provvedimenti del caso in base alla gravità della condotta. Dunque al prossimo giallo non sarebbe automatico il  provvedimento delle porte chiuse o un altro tipo di sanzione più pesante nei confronti dei tifosi biancoverdi.

Da una cattiva ad una buona notizia per la società ma soprattutto per i tifosi che potranno seguire senza troppi vincoli la squadra nel turno infrasettimanale del 24 ottobre con il Flaminia. A Civita Castellana infatti ci sarà spazio per cinquecento supporters biancoverdi per una trasferta che si preannuncia di massa. Si giocherà in giorno feriale alle 15 ma in ogni caso il tifo irpino farà sentire voce e presenza con almeno trecento unità. I biglietti saranno in vendita ad Avellino presso Music Point in via Colombo al costo di 10 euro più un euro per i diritti di prevendita.