Avellino – Molestie in Comune, condannato 65enne a 1 anno e 2 mesi

13 novembre 2012

Avellino – Un anno e 2 mesi e una sanzione pecuniaria di 8mila euro: questa la condanna inflitta al 65enne usciere del Comune di Avellino accusato di molestie ai danni di una 24enne stagista che fino allo scorso anno aveva lavorato presso Palazzo di Città. Il pm Adriano Del Bene ha chiesto una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. L’uomo, difeso dagli avvocati Liccardo e Massaro, si è sempre professato innocente. La parte civile, rappresenta dall’avvocato Preziosi, aveva chiesto anche una previsionale di 200mila euro.