Avellino, Matute verso il rientro. Graziani in ansia per l’attacco

Avellino, Matute verso il rientro. Graziani in ansia per l’attacco

26 ottobre 2018

di Claudio De Vito – I problemi di formazione per Archimede Graziani vanno e vengono nel ventoso venerdì avellinese al Partenio-Lombardi. Il tecnico biancoverde continua a lavorare con l’organico privo di alcuni elementi di rilievo nel suo scacchiere, e soltanto in occasione della rifinitura di domani potrà eventualmente avere idea dell’undici da opporre al Sassari Latte Dolce. Per ora infatti non gli resta che confrontarsi con lo staff medico e abbozzare soltanto ipotesi di schieramento ispirate al consueto 4-4-2.

La buona notizia è che Kelvin Matute è clinicamente guarito e nel pomeriggio ha ripreso a correre a buon ritmo verso il rientro dal 1′ accanto a Matteo Gerbaudo dopo 180′ di assenza. Esito negativo dopo gli esami di questa mattina anche per Ferdinando Sforzini che però non ha avuto lo stesso passo del camerunense nella corsia del differenziato. L’ariete di Tivoli ha infatti iniziato a correre, si è fermato per un attimo attimo accusando evidentemente ancora qualche fastidio al flessore sinistro e successivamente ha ripreso la marcia ma senza forzare più di tanto. La sua presenza domenica è in dubbio.

A fine lavoro di campo per lui seduta di terapie insieme a Niccolò Dondoni, rimasto a guardare i compagni a bordo campo a scopo precauzionale per un leggero affaticamento. In panchina con lui c’era anche Alessandro De Vena con tanto di borsa del ghiaccio all’altezza del tendine di Achille. Il sospetto, per ora non confermato da appositi esami medici, è che dietro il nuovo stop dell’attaccante partenopeo si nasconda una fastidiosa tendinite. Salvo clamorosi colpi di scena pertanto l’ex Casertana non sarà della partita.

E’ scattato allora l’allarme attacco in casa Avellino dove mister Graziani rischia davvero di dover rinunciare ad entrambi i pezzi della sua artiglieria pesante. In tal caso sarebbero Nicola Ciotola, Michael Ventre, Luigi Mentana ed eventualmente Eleoeneai Tompte a partecipare al casting per una linea avanzata spuntata come non mai. Due over e due under si contendono i due posti sulla base di valutazioni di opportunità tecnico-tattica e di necessità in ottica piano under che il tecnico toscano dovrà effettuare.

Anche Nicolas Mithra si è fermato nel pomeriggio lasciando il posto a Michael Scarf nelle esercitazioni difensive dirette dall’allenatore in seconda Maurizio Macchioni. Il ghanese scuola Napoli potrebbe addirittura trovare posto tra i titolari in difesa con Andrea Nocerino in vantaggio sul recuperato Rocco Patrignani e la coppia centrale Morero-Mikhaylovksiy in via di ricomposizione. Da registrare anche i progressi fisici di Tommaso Carbonelli pienamente recuperato. E’ la doppia azione del vento avellinese di fine ottobre: spazza via alcuni guai e ne porta altri.

Alle 21 Mixed Zone in diretta sulla Web Tv di Irpinianews.

Dopo la seconda figuraccia esterna di fila, l’Avellino deve assolutamente riscattarsi contro il Sassari Latte Dolce ospite dei lupi domenica al Partenio-Lombardi. Torna questa sera alle 21 Mixed Zone, il format di approfondimento sportivo della Web TV di Irpinianews giunto alla sua quarta stagione.

Claudio De Vito in studio per analizzare il momento dei biancoverdi, attraverso gli spunti offerti dai commenti live dei tifosi alla diretta Facebook, e la proiezione sul prossimo match con le probabili scelte di Archimede Graziani. E ancora il punto sul girone G della Lega Nazionale Dilettanti con risultati, classifica, classifica marcatori e il quadro della nona giornata in programma domenica. L’appuntamento fisso è alle 21 il martedì e il venerdì in diretta streaming su Irpinianews e Facebook sulle fanpage Irpinianews e Mixed Zone Irpinianews e nel gruppo ufficiale Mixed Zone Irpinianews. Dopo la diretta, le puntate saranno disponibili on demand su Irpinianews oltre che sui nostri canali social.