Avellino, l’Europa League blocca Gomis. Castellazzi la chiave?

17 luglio 2014

Calcio – Alfred Gomis all’Avellino è cosa fatta, ma vanno valutati i tempi del suo arrivo. L’estremo difensore di origini senegalesi al momento è l’unica alternativa al titolare del Torino Daniele Padelli in vista del terzo turno preliminare di Europa League (andata il 31 luglio e ritorno il 7 agosto). Entro il 25 luglio il tecnico dei granata Giampiero Ventura dovrà comunicare la lista Uefa, nella quale inserire il nome del secondo portiere, che non può essere Jean Francois Gillet per via della squalifica realtiva al calcioscommesse che terminerà il 16 agosto. In soccorso alle esigenze di Massimo Rastelli e del preparatore dei portieri David Dei potrebbe giungere Luca Castellazzi. L’esperto portiere ha terminato la sua esperienza con l’Inter e da qualche settimana è nel mirino del ds torinista Gianluca Petrachi. Soltanto così Gomis potrebbe forzare i tempi del suo trasferimento effettivo in Irpinia, o meglio in Abruzzo, sede del ritiro biancoverde.