Avellino, la Juniores si esalta ancora: Turris k.o. e vetta più vicina

Avellino, la Juniores si esalta ancora: Turris k.o. e vetta più vicina

21 novembre 2018

di Claudio De Vito – La Juniores dell’Avellino continua a stupire nel girone L nazionale di categoria raccogliendo la seconda vittoria consecutiva. Al Partenio-Lombardi, nel recupero dell’ottava giornata rinviata proprio per l’indisponibilità dello stadio, a cadere è la Turris battuta 2-0 con una rete per tempo del forinese Mario Corcione e dell’attaccante Bartolomeo Migliaccio.

Sotto lo sguardo vigile di Archimede Graziani e Carlo Musa, Dario Rocco ha presentato i suoi con il 4-3-3. Sergio Saporito e Rafal Urbanski hanno formato la coppia centrale in difesa, José Cuomo ha agito da mezzala sinistra e in avanti il tridente è stato interpretato centralmente da Carmine Pisano e ai suoi lati da Alessandro Totaro e Bartolomeo Migliaccio.

A sbloccare il risultato al 20′ della prima frazione è stato capitan Corcione con un gran sinistro da posizione defilata all’esterno dell’area di rigore. Qualche scorribanda offensiva da parte dei corallini di tanto in tanto con qualche pericolo da parte della difesa biancoverde che ha controllato il minimo vantaggio per tutto il primo tempo.

La ripresa però si è aperta con un autentico giallo. Totaro ha realizzato sulla linea della porta sguarnita, ma il pallone è uscito per via di un buco nella rete. Circa tre minuti di incertezza per il direttore di gara Nuzzolo di Benevento che, dopo un confronto con il primo assistente Quirini di Frattamaggiore, ha deciso di non convalidare la rete tra lo stupore generale.

Poco prima della mezz’ora, altro episodio sfavorevole per la formazione di Rocco ma questa volta ineccepibile: rosso diretto per Francesco Caputo per fallo da ultimo uomo. L’inferiorità numerica non ha scoraggiato l’Avellino che anzi ha sfruttato gli spazi a disposizione per colpire la seconda volta a cinque minuti dal 90′ con Migliaccio, bravo a mettere al sicuro la contesa con una conclusione ravvicinata.

Il successo nel recupero ha consentito ai lupacchiotti di portarsi a tre punti dalla capolista Sorrento. Di mezzo ci sarebbe la Cavese che però non fa testo in classifica essendo iscritta con la prima squadra ad un campionato professionistico. Dunque costieri a 23 e irpini a quota 20 con il Portici da sfidare in trasferta sabato per provare l’aggancio alla vetta (il Sorrento giocherà a Francavilla in Sinni).

La Juniores della Calcio Avellino vola in campionato con la prospettiva di fungere sempre più da serbatoio al servizio della prima squadra.