Avellino Jazz – Appuntamento con l’elettronica di Damiano Meacci

20 aprile 2009

Avellino – Continuano gli appuntamenti di “Avellino Jazz”, iniziativa ideata da Fond.Mus.It, con la collaborazione artistica di Enrico Rava. Domani, martedì 21 aprile, alle ore 18.30, in programma “Jazz ed Elettronica”, con la presenza di Damiano Meacci, docente di musica elettronica al Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. Un’occasione per discutere di alcune possibilità di interazione tra le moderne tecniche di elaborazione elettronica dal vivo e la musica Jazz e una possibile relazione tra i diversi linguaggi.

Damiano Meacci presenterà alcune esperienze di incontro tra Musica Jazz e il gruppo di musicisti di Tempo Reale, il Centro fiorentino fondato da Luciano Berio nel 1987 che ha realizzato le sue opere con elettronica. Partendo da due spettacoli che hanno visto la collaborazione con Uri Caine Ensemble, Berio Project, un lavoro che si configura come un percorso in omaggio a Luciano Berio, e con il percussionista americano Jim Black, FLR un progetto che ha come tema iniziale le sonorità della città di Firenze, l’incontro sarà un’occasione di discutere di alcune possibilità di interazione tra le moderne tecniche di elaborazione elettronica dal vivo e la musica Jazz e una possibile relazione tra i diversi linguaggi. FLR e Berio Project sono in questa ottica due esperienze che evidenziano un approccio performativo/creativo e che creano un punto di incontro tra una serie di esperienze di live electronics e l’improvvisazione di alcuni musicisti Jazz.

Continuano anche gli incontri con le scuole: dopo quello di lunedì scorso con gli alunni della scuola media “Dante Alighieri”, domani, martedì mattina, un nuovo appuntamento: gli alunni della scuola media “Solimena” incontrano Avellino Jazz all’ex Carcere Borbonico.