Avellino Calcio – E’ iniziato il nuovo anno sul campo

Avellino Calcio – E’ iniziato il nuovo anno sul campo

8 gennaio 2018

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – E’ iniziato il 2018 dell’Avellino che questa mattina ha ripreso confidenza con il terreno di gioco dopo dieci giorni di vacanza. Lupi al lavoro sul sintetico principalmente a livello atletico (con appositi test e tecnologia) nella settimana che sarà scandita dal richiamo di preparazione al ritmo di doppia seduta giornaliera.

Disteso e sorridente Walter Novellino che, sotto gli occhi del presidente Walter Taccone, ha radunato nel cerchio di centrocampo tutto il gruppo ad eccezione di Federico Moretti e Fabrizio Paghera, i quali hanno atteso in disparte che il discorso del tecnico biancoverde finisse. Un segnale inequivocabile circa il quasi status di separati in casa che appartiene ai due centrocampisti ad oggi privi di offerte concrete. Entrambi in ogni caso hanno sostenuto l’intera seduta con i compagni.

Lo ha fatto anche Emanuele Suagher, atteso già oggi a Cesena che raggiungerà a breve. Il tempo di mettere a posto le ultime formalità nel triangolo con Atalanta e romagnoli ed il difensore lombardo sarà un ex. Assenti sul campo anche Soufiane Bidaoui e Idrissa Camarà che hanno usufruito di un permesso dalla società. L’attaccante guineano è ancora in Africa ma il suo destino in questa sessione di mercato è già segnato con Casertana e Paganese agguerrite per aggiudicarselo in prestito.

Buone notizie per Lorenzo Laverone che questa mattina si è recato a Villa Stuart ottenendo l’ok dai medici per il ritorno in campo. Marco Migliorini ha lavorato a parte, mentre è apparso in buone condizioni fisiche Davide Gavazzi. La fine del calvario è vicina e dovrebbe materializzarsi sabato a Frosinone, dove invece è iniziato quello di Richard Lasik passato al campo a far visita ai compagni con le stampelle.