Avellino, incontro tra FP Cgil e il candidato sindaco “Si può” Amalio Santoro

Avellino, incontro tra FP Cgil e il candidato sindaco “Si può” Amalio Santoro

7 maggio 2019

Su sollecitazione della Segreteria Provinciale Funzione Pubblica CGIL di Avellino, appello rivolto ai candidati a sindaco al Comune di Avellino, è stato avviato nella giornata di ieri, lunedì 6 maggio 2019, un tavolo di confronto tra il candidato sindaco Amalio Santoro per la lista Si Può – Centro Sinistra e una delegazione di Funzione Pubblica, nelle persone della segretaria Licia Morsa, Marco D’Acunto e Gerarda Rusolo.

Tema centrale della discussione, su cui si è manifestata una coincidenza di posizioni tra le parti, il recupero della gestione pubblica di alcuni servizi a domanda da parte della amministrazione comunale, con attenzione particolare al rischio di esternalizzazione degli asili.

Il Comune deve assegnare centralità alle politiche a sostegno dell’infanzia e della genitorialità, difendendo la gestione pubblica del nido comunale e rilanciandone il valore educativo strategico. Occorre attuare, inoltre, una riforma radicale del Piano di Zona Sociale nel suo assetto gestionale, che attualmente non garantisce l’efficienza nel rapporto tra qualità dei servizi e costi di funzionamento. Nell’impegnarsi a dar continuità a queste occasioni di confronto, il candidato Santoro conferma che il Comune di Avellino sarà impegnato a recuperare la sua funzione di guida negli enti di cui fa parte, dalla sanità alla gestione dei rifiuti, rilanciando la gestione pubblica, trasparente ed efficiente.